Archive for febbraio, 2011

febbraio 27, 2011

La giornata della lentezza

Questa mi pare una cosa davvero intelligente.
Ho appena scoperto che domani è la giornata della lentezza.
E, paradossalmente, cade proprio di lunedì: giorno dell'inizio dell'attività per tutti, per me giorno full, dal ritmo mattina – sera.
Avrei in mente, fosse per me, immagini sublimi:

 dormire senza che al mattino suoni la sveglia

leggere un libro, e non per lavoro

 Fare una passeggiata senza pensieri

Piantare i primi fiorellini di stagione

 Sedermi e cenare con una cosa così…

E tutto, ovviamente, senza pensare che per il giorno dopo ho un sacco di cose da preparare….
Troppo?
 

febbraio 16, 2011

Record

Più di un mese, pensate?
Non sono mai stata tanto assente da questo blog.
Il fatto è che i giorni corrono e ci son tante cose da fare. Lasciare due righe solo per dire "ci sono" non mi pare sempre una buona idea.
Nel frattempo acqua è passata sotto i ponti (e anche continua a scendere, vista la pioggia di oggi…), i maglioni sono stati finiti e ricominciati – ora sono approdata già al cotone di primavera – , i primi bulbi son spuntati nel balcone, l'anno scolastico prosegue col suo ritmo mattina – sera – mattina – sera, anche se, più che sera, a me par notte – alba – notte – alba – ….
E' il mezzogiorno di un giorno di febbraio grigio grigio.
Sto pensando a mille progetti e non ne sto portando a termine uno.
Mi chiedo se io sia sempre stata  così dispersiva, o se sia solo una fase.
La novità di quest'inverno è che mi sento felice nel posto dove lavoro. Cioè, ho trovato stabilità e serenità in un campo che da anni non mi dava queste soddisfazioni. Il problema è che non riesco a tener dietro ai ritmi. Devo tararmi, sempre che dia a "tararmi" il giusto significato (poi, potrei diventare "tarata"… che danno"!)…
Come sempre, io faccio finta di essere instancabile! Faccio solo finta, però!
Ecco: questo è un piccolo sunto… per il resto, rimando ai prossimi aggiornamenti!