gennaio 16, 2012

Bentornato&Benvenuto

… che non sono due fratelli!…

Se sei qui, probabilmente hai conosciuto il mio vecchio blog. Era un grande, lui: uno che per cinque anni ha vissuto nelle maglie della rete, uno dalle 20.000 visite…

Ecco, mi dispiaceva farlo morire. Mi dispiaceva anche non poter più leggere i commenti di qualcuno che ogni tanto passava, e che non ho mai conosciuto di persona. Anche se da mesi non scrivevo più. Anche se mi ero stancata. Anche se, ultimamente, scrivevo troppe banalità.

Ho riflettuto sull’idea di tenere ancora un blog; le foto, ormai, si condividono più facilmente in FB con gli amici; gli stati d’animo lì sono affidati a laconiche frasi, che tutti subito commentano; anche la percezione della privacy si è modificata e, nei mesi, ci si abitua a far sapere tutto a tutti.

Ma la differenza è un’altra.

In un blog si può pensare scrivendo. Non parlo di quei pensieri estemporanei che attraversano il cervello con la velocità di un fulmine, parlo dei pensieri lunghi, delle meditazioni, delle riflessioni lente, di quelle impopolari.

Per questo ho deciso di far rinascere qui il mio diario, con lo stesso nome (e questa è una sfida, perché non lo sento più così attuale). Di sicuro non raggiungerò il numero di visite che c’era “di là”. Ma non mi importa.

Ah! Dimenticavo…

Non garantisco sulla continuità.

Non garantisco mai sulla continuità, in generale…

Arrivederci a presto!

<!– –>

Annunci
agosto 1, 2011

Quello che mi sento di dire qui…

… e che su FB non voglio dire:
sono a dieta
ho fame
ho voglia di cucinare
ho guardato siti di ricette fino a tre secondi fa.
E adesso vado a farmi una doccia, e poi a letto (senza passare per la cucina).
Intanto mi consolo guardando la mia ultima creazione, questo bel girasole anti stress:

 

luglio 30, 2011

Ciclamini della… buona notte

Rieeeeeeeeeeccomiiiiiiiiii….
Son appena tornata, ma non potevo resistere, dovevo aggiornare qui!
Oggi ho finito una cosa… Era un anno che non mi cimentavo con i fiorellini!
Primule… No, basta!
Funghi… non mi facevano più voglia!…
Poi, una sera, dopo un momento di gratificazione (qualche volta qualcuno ti fa anche i complimenti, e ti tiri su…), mi è venuta in mente sta cosa:

Il prossimo vasetto sarà un po' più fiorito e avrà più foglie, ma per ora va benissimo così!
Notte a tutti!

luglio 25, 2011

Quest'estate strana

Sono qui, dopo i pettegolezzi di Facebook, a parlare di me stessa… Di me veramente…
E' un'estate strana, questa. E non perché piove, fa freddo e c'è un temporale al giorno: niente di meteorologico.
Ci sono persone che vanno e vengono dalla mia vita, passioni che scompaiono e ricompaiono, paure e dubbi che a volte si assopiscono… Ci sono sensazioni che non se ne vanno mai… A volte vale la pena di fermarsi e guardare indietro, anche se sono attimi. L'importante è che quegli attimi possano ripetersi, ogni tanto.
Se devo dire in due parole, questa settimana è stata ok, ecco.
Per non smentirmi, posto un breve lavoretto, un portachiavi (mi serviva per appenderlo al Thun…), realizzato prima dei momenti meditativi:

E' facilissimo… Interamente a punto basso, i puntini bianchi sono invece dei pippiolini.
L'interno è in silicone.
E' una piccola soddisfazione rigirarlo tra le manine 🙂
 

luglio 12, 2011

Rosa? Basta una volta, grazie….

Rieccomi qui!
Fa un caldo atroce e io non ho voglia di fare niente. Avevo tanti progetti per il tempo libero, invece… In questi giorni anche le passioni più grandi latitano!
Me ne sto a fare letteralmente zapping su internet senza concludere nulla (avrei decine di foto di famiglia da digitalizzare. ad esempio…)
Prima mi son venuti perfino i sensi di colpa. E allora ho ripreso in mano un lavoro iniziato e mai finito, una giacchina in cotone pesante (!) a maglia. Il dramma è che avevo finito il filo! Ho finito le maniche a malapena, ho fatto le cuciture con tutti i pezzi che avevo a disposizione. Le cuciture dentro son piene di nodi! Il rosa non è il mio colore, ma più di una volta mi son trovata a non avere abbinamenti, e allora… ecco qui:

Di certo non è una cosa da indossare ora… anche fare la foto con l'autoscatto mi ha fatto sudare!

Adesso credo che mi dedicherò un po' all'amigurumi 🙂
Ho in programma un bel cestino di ammanite!